slide photobucket

contatore

Cerca nel blog

venerdì 26 marzo 2010

AMARETTI SARDI



Con le mandorle facciamo uno dei dolci sardi per eccellenza: l'amaretto.

Ingredienti:
800 gr. mandorle dolci pelate
200 gr. mandorle amare (anche meno se li preferite più dolci)
la scorza grattugiata di 1 o 2 limoni
7 o 8 albumi montati a neve
750 gr. zucchero
qualche cucchiaiata di semola fine.

Tritare finemente le mandorle e versarle in un recipiente, aggiungere lo zucchero, la scorza dei limoni e gli albumi montati a neve. Mescolare tutto pian piano. Se necessario, poichè l'impasto potrebbe risultare troppo morbido, aggiungere 1 cucchiaio di semola fine.
Lasciar riposare almeno un'ora (ma anche tutta una notte non gli fa male)
Fare delle palline grandi come una noce (Consiglio di preparare una ciotolina d'acqua dove inumidirsi le mani quando si fanno le palline).
Su un piattino versare zucchero semolato e farvi rotolare la pallina,
su un altro piatto mettere la semola e insemolare esclusivamente il fondo della pallina..
Conficcare una mandorla intera al centro di ogni amaretto.
Disporli, ben distanziati su una teglia e infornare a 120° per circa 30 minuti (comunque devono dorarsi)

2 commenti:

  1. Ho fatto questi amaretti per Nicola. Con la speranza di dare un soffio di felicità.Li ho fatti volare in un giorno di vento con la speranza che trasportino tutto l'affetto che si puo' avere per gli amici.
    Come te.

    RispondiElimina
  2. Assolutamente splendidi!!!
    Grazie :)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.